Televisione

05 dicembre 2013 | 17:40

Copeam diventa membro dell’Osservatorio europeo dell’audiovisivo

(ANSAmed) L’Osservatorio Europeo dell’Audiovisivo del Consiglio d’Europa ha nominato la COPEAM (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo) nuovo membro del proprio Comitato consultivo. L’Osservatorio è un organismo di ricerca e produzione di dati, analisi economiche e giuridiche sulle industrie audiovisive di 39 Paesi europei. Il suo Comitato consultivo riunisce i rappresentanti di 36 organizzazioni professionali che operano nel settore dei media. La COPEAM ha designato Alessandra Paradisi, Vice-direttore delle Relazioni Istituzionali ed Internazionali della RAI, a rappresentarla in questo organismo. La Direttrice esecutiva dell’Osservatorio, Susanne Nikoltchev, ha affermato che: “l’adesione della COPEAM al Comitato consultivo è un modo di riconoscerle di aver facilitato la collaborazione fra l’Osservatorio ed organizzazioni come l’ASBU (Arab States Broadcasting Union) e le televisioni del sud del Mediterraneo”. Il Segretario generale della COPEAM, Pier Luigi Malesani, ha dichiarato che l’Associazione “è orgogliosa di questa adesione al Comitato consultivo dell’Osservatorio di Strasburgo, anche in vista della creazione di una simile struttura per la Regione mediterranea, che la COPEAM sostiene assieme alle Associazioni delle TV pubbliche europee ed arabe”. (ANSAmed, 5 dicembre 2013)