Comunicazione, Editoria, New media

09 dicembre 2013 | 10:31

I media esteri incoronano Renzi: “E’ il Blair italiano”

(ANSA) Il “Tony Blair” toscano si prepara a guidare il centrosinistra italiano. I media internazionali danno per certa la vittoria di Matteo Renzi nelle primarie per la segreteria del Pd e ‘la scalata del sindaco di Firenze’ rimbalza su diversi siti d’informazione, dalla Gran Bretagna alla Francia, dalla Spagna agli Usa. E, con “un endorsment” pressoché unanime, i media esteri osservano come la vittoria di Renzi segni la fine del “potere grigio” alla testa dei democratici e costituisca un passo decisivo per l’avvicinamento del primo cittadino toscano alla “corona” di presidente del Consiglio. “La scalata del giovane sindaco segna la fine del ‘potere grigio’”, è il titolo con cui THE GUARDIAN si sofferma su Renzi, ora “proiettato in prima fila, accanto al premier Letta, nella politica italiana”. THE SUNDAY TIMES titola “Il sindaco attaccabrighe si avvicina alla corona di premier” e ripercorre “la traiettoria apparentemente inarrestabile” di Renzi nel diventare il prossimo presidente del Consiglio italiano. Matteo Renzi si “prende la leadership”, annuncia infine FOCUS NEWS. Per il quotidiano francese LA TRIBUNE, Renzi è “il nuovo Tony Blair”, soprannome che anche altri media d’Oltralpe scelgono per presentare il sindaco toscano. “Renzi vuole rivoluzionare il centro-sinistra italiano”, scrive LE NOUVEL OBSERVATEUR, evidenziando “l’opportunità di rinnovamento” che il Pd ha con la vittoria del sindaco. “La sinistra italiana parla toscano”, è infine il titolo di LIBERATION che, in un ritratto del “mediatico sindaco” fiorentino, evidenzia come le primarie siano giunte al termine di “un anno disastroso” per il Pd. In Germania TAGESSCHAU presenta le primarie del Pd guardando al futuro e sottolinea “La pressione su Letta giunge dalle fila del suo stesso partito”, mentre in Spagna EL MUNDO scrive: “Questa volta non sembrano esserci dubbi, Renzi è l’uomo nuovo della sinistra italiana”. Quello stesso Renzi che secondo il sito d’informazione statunitense THE GLOBAL POST, “si prepara a scuotere il centrosinistra italiano”.(ANSA, 8 dicembre 2013)

Matteo Renzi (foto Olycom)

Matteo Renzi (foto Olycom)