Mercato

10 dicembre 2013 | 15:19

Tredici stazioni del network Grandi Stazioni approdano su Street View di Google

Tredici stazioni gestite da Grandi Stazioni, azienda partecipata da Ferrovie dello State Italiane, nata nel 1998 con lo scopo di riqualificare e gestire, anche commercialmente, le 13 maggiori stazioni italiane, sono su Street View, il servizio di Google Maps che permette di visualizzare fotografie a 360° di numerose località del pianeta.

Da oggi, infatti, grazie alla collaborazione tra Grandi Stazioni e la società di Mountain View è possibile esplorare virtualmente la stazione centrale di Milano, Roma Termini, piuttosto che Firenze Santa Maria Novella o Torino Porta Nuova.

Attraverso Google Maps le stazioni sono visitabili direttamente da pc, tablet o smartphone, così da consentire al viaggiatore di ‘mappare’, da casa o in mobilità, il percorso per uscire da Bologna Centrale, per raggiungere i binari a Verona Porta Nuova o la biglietteria a Napoli Centrale.

Il nuovo Street View, oltre alle fotografie, propone anche tour virtuali per accompagnare i viaggiatori e i cittadini all’interno e nelle vicinanze delle stazioni, e aiutarli in uno studio preliminare degli ambienti. In questo modo sarà possibile orientarsi nell’offerta commerciale delle stazioni ancor prima di entrarvi: dal posizionamento della farmacia o della libreria, ai ristoranti, fino ai negozi presenti.

Il progetto è attualmente in una fase di roll out e Grandi Stazioni è impegnata a lavorare con Google per correggere eventuali errori, migliorare il servizio e aggiungere dettagli e location.