Comunicazione, Editoria

17 dicembre 2013 | 17:22

Papa Francesco persona dell’anno anche per la più antica rivista gay Usa

(ANSA) Per The Advocate, la piu’ antica rivista della comunita’ omosessuale Usa, Papa Francesco e’ “La persona dell’anno 2013″. Il suo volto sorridente campeggia sul numero di dicembre, con la citazione del Pontefice tra virgolette: ”Se qualcuno e’ gay e cerca il Signore in buona fede, chi sono io per giudicare?”. Nell’edizione online, The Advocate precisa che la ”persona più influente del 2013” nella vita del popolo Lbgt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) non è stata scelta tra una personalità che ”arriva dal nostro conflitto legale in corso”, per il riconoscimento dei diritti degli omosessuali, bensì dal ”nostro conflitto spirituale”. ”Papa Francesco è il leader di 1,2 miliardi di cattolici in tutto il mondo… Piaccia o meno, ciò che dice fa la differenza”, si legge nelle motivazioni, in cui si sottolinea anche ”il completo cambiamento di retorica di Papa Francesco da quella dei suoi due predecessori”. Come Papa, Francesco ”non ha ancora detto che la Chiesa cattolica sostiene le unioni civili. Ma ciò che dice sul popolo Lbgt ha già avviato riflessione e costernazione nella sua chiesa”. (ANSA, 17 dicembre 2013)

Papa Francesco (foto Olycom)

Papa Francesco (foto Olycom)