Comunicazione

19 dicembre 2013 | 10:56

Il Vaticano affida a McKinsey la consulenza sulla comunicazione

(ANSA) Il Vaticano, dopo una gara, ha affidato al gruppo internazionale McKinsey & Company l’incarico di una consulenza per sviluppare un piano integrato per una migliore organizzazione dei mezzi di comunicazione della Santa Sede. Lo rende noto un comunicato. L’iniziativa è della Commissione sulle strutture economiche e amministrative. Ieri, riferisce la nota diffusa dalla sala stampa vaticana, “per iniziativa della Pontificia Commissione Referente di studio e di indirizzo per gli Affari Economici e Amministrativi della Santa Sede, a seguito di procedura formale di gara e selezione, è stato affidato a McKinsey & Company l’incarico di fornire una consulenza che contribuisca allo sviluppo – in stretta collaborazione con i responsabili degli uffici interessati – di un piano integrato per rendere l’organizzazione dei mezzi di comunicazione della Santa Sede maggiormente funzionale, efficace e moderna”. Era stata l’ANSA nel novembre scorso a dare anticipazioni sulla gara indetta dalla Commissione referente tra gruppi internazionali per una consulenza integrata alla Santa Sede in materia di comunicazione. “Il progetto di consulenza – viene specificato – avrà lo scopo di fornire alla Commissione gli elementi utili per le opportune raccomandazioni in merito al Santo Padre”. Contemporaneamente, sempre in collaborazione con la Pontificia Commissione referente, “si sta procedendo a quanto necessario per allineare le procedure contabili di tutti gli enti della Santa Sede con gli standard internazionali”. L’incarico di collaborare a questo progetto “è stato affidato, a seguito di una procedura di gara e selezione, al network internazionale Kpmg”. (ANSA, 19 dicembre 2013)