La Spagna è il primo paese europeo a multare Google

(MF-DJ) La Spagna e’ il primo tra i sei paesi europei che hanno avviato delle indagini sulla conformita’ di Google alle normative sulla privacy ad infliggere una multa al colosso di Internet.

L’Agenzia spagnola per la protezione dei dati ha comminato a Google un’ammenda di 900.000 euro per aver commesso tre tipi di violazione: la raccolta dei dati degli utenti, la loro combinazione attraverso diversi servizi e la conservazione degli stessi per un periodo indefinito senza il loro consenso.

Larry Page, ceo di Google (foto Olycom)

La societa’ ha riferito in una nota che sta studiando la decisione al fine di stabilire i prossimi passi da seguire e che continuera’ a collaborare con l’agenzia per “creare servizi piu’ semplici ed efficaci”. (MF-DJ, 19 dicembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Panico tra gli utenti Netflix: arriva la pubblicità? L’azienda: no, sono “promotionals” (e si possono skippare)

Esposto Codacons all’Antitrust su Sky e Dazn: pratiche commerciali scorrette e pubblicità ingannevole

L’Ue verso sanzioni più severe contro piattaforme web che non rimuovono subito contenuti di propaganda estremista