Hacker siriani attaccano l’account Twitter di Skype. Accusano la proprietaria Microsoft di spionaggio

(TMNews) L’Esercito Elettronico siriano, gruppo di hacker che sostiene il regime del presidente siriano Bshar al-Assad, ha attaccato l’account Twitter di Skype, accusando la Microsoft (proprietaria del programma di comunicazione su internet) di spionaggio.“Non utilizzate i servizi di e-mail della Microsoft perché sorvegliano i vostri account e vendono le informazioni ai governi” è il messaggio apparso su Twitter verso le 22.30 ora italiana ed eliminato circa due ore dopo; Microsoft non ha commentato la vicenda.

2 gennario 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Casalino ‘chiude’ il Foglio ed esplode la polemica. Cerasa ironico lancia campagna abbonamenti (codice promo ROCCO)

Svelato il nuovo manifesto del Gp d’Italia di Formula1. Sticchi Damiani (Aci): fusione tra tradizione e innovazione

Il Foglio risponde a Casalino con un abbonamento “anticasta”. Sconti del 20% per chi inserisce il codice ROCCO