Leggere poco per leggere bene: Utet ripropone i classici affiancandoli ai moderni

(ANSA) Nasce Utet extra, una nuova collana a cura di Emanuele Trevi che attinge al patrimonio dei Classici Utet per proporre percorsi inusuali tra antico e moderno, curiosità e perle della letteratura di ogni tempo. Brevi e preziosi sono i libri selezionati con l’idea che, “a volte, leggere poco sia il modo migliore per leggere bene” spiega la nota editoriale.

Ad inaugurare la collana ‘Lucrezio, La natura dell’amore’, con un racconto di Marcel Schwob; Antony Ashley Cooper, conte di Shaftesbury, ‘Lettera sull’entusiasmo’ e Carlo Collodi con ‘Pipì o lo scimmiottino color rosa’. I tre titoli di meno di 100 pagine ciascuno, 96 per la precisione, sono in vendita a 5,00 euro, ebook compreso, fino al 30 giugno. (ANSA, 10 gennaio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza