I consumatori chiedono ad Agcom garanzie su BipMobile

(MF-DJ) Le associazioni dei consumatori sono state convocate dall’Agcom per fare il punto sul caso BipMobile, l’operatore di telefonia mobile virtuale i cui clienti sono senza linea dal 30 dicembre.

I consumatori hanno avanzato diverse richieste all’Agcom a partire dal riconoscimento del credito residuo di tutte le richieste di portabilita’ fatte fino ad oggi anche indipendentemente dall’eventuale insolvibilita’ da parte di BipMobile e Telogic. I consumatori chiedono che vengano riaccreditati i costi addebitati da Telogic nonostante la sospensione del servizio, che vengano garantiti gli indennizzi per l’avvenuta sospensione delle linee, che Agcom si accerti con il Tribunale se il concordato chiesto da BipMobile preveda anche tutte le somme dovute agli utenti e che Agcom sanzioni in modo esemplare le eventuali irregolarita’ che hanno portato alla situazione attuale, dia indicazioni certe sulla vicenda e fornisca linee guida concordate con le Associazioni Consumatori per i casi similari che dovessero eventualmente ripetersi in futuro. Il tavolo ha condiviso l’importanza che Agcom, attraverso il pieno riconoscimento di tutti i diritti degli utenti, garantisca la stabilita’ del sistema. (MF-DJ, 14 gennaio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci