Fallisce Weltbild, la più grande casa editrice cattolica tedesca

Weltbild, la più grande casa editrice cattolica tedesca, e una delle più grandi in Germania, è fallita. Ne parla il numero odierno di ItaliaOggi, in un articolo di Roberto Giardina che ne ripercorre la storia e le tappe della crisi.

La causa principale del fallimento della casa editrice, che controlla, oltre a libri e riviste, anche una catena di 330 librerie, con filiali in Austria e Svizzera, è individuata nella concorrenza di Amazon. Tutte le librerie di Weltbild hanno chiuso in rosso, ma la distribuzione online, pari al 40% del venduto, non era all’altezza del colossale rivale. A perdere il posto saranno in 6.300, ma già un anno fa era stata portata a termine una diminuzione del personale, tagliando oltre 500 addetti.

L’articolo completo sul numero di ItaliaOggi del 14 gennaio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi

Netflix apre alla radio con un canale dedicato alle commedie. E prova a calamitare nuovi clienti