15 gennaio 2014 | 15:28

Nasce l’agenzia Grey United dalla fusione tra Grey Milan e 1861 United

Il Gruppo Grey, società di comunicazione di Wpp, annuncia la fusione tra Grey Milan e 1861 United per creare la nuova agenzia italiana Grey United, con base a Milano. L’agenzia full service è guidata in Italia dai due fondatori di 1861 United, Pino Rozzi e Roberto Battaglia. La decisione è stata presa a seguito della scelta del ceo Mario Attalla di lasciare Grey Milan dopo 8 anni.

Con 100 professionisti e oltre 25 clienti, Grey United offre servizi di marketing che comprendono creatività, strategia, digitale ed esecuzione tecnologica e gestione dei social media.

Roberto Battaglia, David Patton e Pino Rozzi

Da sinistra Roberto Battaglia, David Patton e Pino Rozzi

“La fusione tra Grey e 1861 United testimonia l’eccellente collaborazione tra le società di Wpp”, commenta Massimo Costa, country manager di Wpp Italia. “Grey United sarà un’agenzia formidabile ed avrà il pieno supporto di Wpp”.

Grey è parte del network mondiale di comunicazione Grey Group e annovera fra il suoi clienti P&G, GlaxoSmithKline, Diageo, Nsbc, Pfizer, Canon, 3M, Nfl, Boehringer Ingelheim, Vodafone e Volvo.

“Sono lietissimo di aver unito le nostre forze con 1861 United, una delle agenzie più dinamiche e creative in Italia”, dice David Patton, presidente e ceo di Grey a livello Emea. “Con Grey United abbiamo creato un’agenzia più forte e pronta per il futuro, che avrà una chiara identità distintiva sul mercato Italiano. Questa è un’eccellente occasione per i nostri clienti e per i nostri dipendenti, poiché una agenzia unita fornirà indubitabilmente nuove strumenti e capacità sul mercato”.