New media

16 gennaio 2014 | 17:25

Microsoft, per la corsa alla successione spunta il nome dell’ad di Ericsson

(TMNews) Si allarga la rosa dei potenziali successori di Steve Ballmer alla guida di Microsoft. Nella corsa per la sostituzione dell’attuale amministratore delegato, che lascerà ad agosto, si sarebbe unito anche Hans Vestberg, a.d. della società di telecomunicazioni svedese Ericsson. Come riporta Bloomberg – che cita fonti anonime vicine alla trattativa – il nome del 48enne si unisce a quelli di Satya Nadella, attuale manager del colosso hi-tech, Tony Bates, entrato in Microsoft nel 2011 quando il gruppo pagò 8,5 miliardi per accaparrarsi Skype, e Stephen Elop, ex amministratore delegato di Nokia, ora rientrato nel colosso con sede a Redmond, Stato di Washington. Il nuovo colpo arriva a pochi giorni dall’uscita di scena di Alan Mulally, a.d. di Ford. In un’intervista aveva rivelato di voler restare al timone del produttore di auto americano, sgombrando il campo del toto nomine. All’interno di questo quadro, il colosso che produce Windows ha annunciato di non aver alcuna intenzione di dare il nome del futuro amministratore delegato prima del prossimo febbraio.

Hans Vestberg, ad di Ericsson (foto Olycom)

Il gruppo fondato da Bill Gates a dicembre aveva fatto sapere che le selezioni erano partite da una rosa di oltre 100 candidati per arrivare a pochi nomi. “Non facciamo mai commenti su speculazioni o pettegolezzi”, ha detto a Bloomberg il portavoce di Ericsson, facendo riferimento alla possibile candidatura di Vestberg a Microsoft. L’ingresso del nuovo nome dà nuova linfa alle speculazioni sui possibili successori di Ballmer, dopo che il ritiro di Mulally aveva aperto la strada a una possibile nomina interna che adesso potrebbe non essere così scontata. (TMNews, 16 gennaio 2014)