New media, TLC

17 gennaio 2014 | 11:58

Cancellieri: “Il tema delle intercettazioni deve essere affrontato dal governo”

(AGI) Quello delle intercettazioni e’ “un tema all’attenzione del governo” e che “andra’ affrontato abbastanza prossimamente”. Lo ha dichiarato il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, aggiungendo che “ancora non c’e’ un testo definito sul quale poter fare delle considerazioni”.

Ieri, Cancellieri aveva precisato che il ddl di riforma del processo penale non conterra’ misure in questo senso. “I due principi a cui ci atteniamo sono da un lato quello di garantire sempre che l’attivita’ della magistratura possa svolgersi con pienezza e secondo le necessita’ e dall’altra quello di garantire la privacy delle persone”, ha ribadito il Guardasigilli, sottolineando la necessita’ di “trovare il punto di equilibrio tra le due esigenze che sono entrambe di grande valenza”.

Annamaria Cancellieri, ministro della giustizia (foto Olycom)

Il ministro, denunciando che “spesso vengono resi pubblici fatti molto intimi e privati, sui quali dobbiamo garantire la tutela della privacy”, ha poi ricordato che “su questo si e’ espresso anche il Garante, in maniera ripetuta e ferma. Credo che sia un argomento che dovremo affrontare abbastanza prossimamente – ha poi concluso – data la delicatezza del tema, pero’, abbiamo bisogno di tutta una serie di confronti”. (AGI, 17 gennaio 2014)