21 gennaio 2014 | 16:33

Chiara Beria di Argentine nuovo presidente di giuria del Premiolino

Si rinnovano i vertici de ‘Il Premiolino. Il gusto della sincerità’, il premio giornalistico fondato a Milano nel 1960 da un gruppo di inviati speciali. Nuovo presidente di giuria al posto di Giancarlo Galli è Chiara Beria di Argentine, già vicepresidente nonché vincitrice dell’edizione 1979 e oggi firma della Stampa. Beria di Argentine è il quinto presidente di giuria dopo il fondatore Enzo Biagi, Pietrino Bianchi, Gaetano Tumiati e Giancarlo Galli. A supportarla nel suo compito con il ruolo di vicepresidente è stato scelto Piero Colaprico, inviato di Repubblica e autore di noir, che a sua volta vinse il premio nel 1992.

Chiara Beria di Argentine (foto Olycom)

Chiara Beria di Argentine (foto Olycom)

Promosso da Birra Moretti, il premio ogni anno viene consegnato ai giornalisti che sanno distinguersi per impegno professionale e, come recita il regolamento, per aver difeso l’indipendenza delle opinioni e la libertà di stampa da qualsiasi condizionamento.

La giuria è oggi così composta: Bruno Ambrosi, Giulio Anselmi, Natalia Aspesi, Chiara Beria di Argentine, Pier Boselli, Piero Colaprico, Francesco Conforti, Ferruccio de Bortoli, Milena Gabanelli, Giancarlo Galli, Enrico Gramigna, Enrico Mentana, Morando Morandini, Alfredo Pratolongo (rappresentante di Birra Moretti), Donata Righetti, Valeria Sacchi, Beppe Severgnini e Gian Antonio Stella.