‘The Wolf of Wall Street’ di Scorsese subito in testa al box office (CLASSIFICA)

(ANSA) The Wolf of Wall Street, il nuovo film di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio candidato a cinque Oscar, storia di uno squalo della finanza finito dietro le sbarre per essersi rifiutato di collaborare con la giustizia, conquista subito la vetta del box office del week end con 3,8 milioni (distribuito in 560 copie). Completano il podio altre due new entry: Tutta colpa di Freud, la commedia di Paolo Genovese, è al secondo posto con poco più di 2 milioni, rivelandosi uno degli esordi in sala più alti degli ultimi sei mesi per un film italiano, mentre al terzo si piazza A spasso con i dinosauri 3D con oltre 1,5 milioni. Scivola dal secondo al quarto posto Il capitale umano di Paolo Virzì, che supera nel complesso i 4,5 milioni, mentre è quinto The Counselor – Il procuratore di Ridley Scott che lo scorso fine settimana era in vetta. Al sesto posto Un boss in salotto, che in quattro settimane raggiunge quota 11,8 milioni. Poi due novità: in settima posizione l’action horror I, Frankestein, seguito dai quattro anziani smart di Last Vegas, Michael Douglas, Robert De Niro, Morgan Freeman e Kevin Kline. Chiudono la top ten The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca e American Hustle (che sfiora in totale i 4,6 milioni). Box office stabile rispetto allo scorso fine settimana, a quota 12 milioni 777 mila (+3%).

Ecco i dieci film più visti nel fine settimana, secondo la classifica Cinetel che monitora l’85% del mercato potenziale. La grafica è elaborata da Centimetri.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram