29 gennaio 2014 | 18:05

Sky chiede alla Rai 100 milioni di danni per i programmi criptati

Ammonta ad oltre 100 milioni di euro il danno che Sky chiede alla Rai in un ricorso depositato il 27 gennaio al Tar del Lazio. A scriverlo è il quotidiano Pagina99, che ripercorre le tappe della vicenda nella quale la tv di Rupert Murdoch accusa viale Mazzini di aver oscurato per anni alcuni programmi di punta del servizio pubblico a danno dei telespettatori che utilizzavano il decoder di Sky.

Una pratica – scrive Pagina99 – iniziata a luglio del 2009 e tutt’ora in corso, che la pay-tv ritiene illegittima in quanto violerebbe gli obblighi previsti dal contratto di servizio pubblico per il triennio 2007-2009 (rimasto in vigore fino al 2011) in base al quale la Rai era tenuta a cedere gratuitamente “l’intera programmazione di servizio pubblico sulle diverse piattaforme distributive compatibilmente con i diritti dei terzi”.

Leggi l’articolo integrale su Pagina99