29 gennaio 2014 | 18:14

Domenico Dinoia presidente degli esercenti d’essai

Domenico Dinoia è il nuovo presidente della Fice, la federazione italiana cinema d’essai, per il periodo 2014-2017. Subentra a Mario Lorini che ha presieduto la federazione dal 2006.

Esercente lombardo, Dinoia è stato eletto all’unanimità dal congresso nazionale della Fice, riunitosi oggi a Roma all’Agis. Insieme al nuovo presidente – comunica una nota – il congresso ha eletto nel consiglio direttivo Accursio Caracappa, Filippo Nalon, Georgette Ranucci e Alberto Tagliafichi. Confermati al Collegio dei Revisori dei Conti Egidio Bernava (presidente), Pietro Salerno e Antonio Sancassani, e al Collegio dei Probiviri Lorenzo Ventavoli (presidente), Luigi Cipriani e Alberto Francesconi. Tesoriere è Roberto Ferrari.

Domenico Dinoia

Domenico Dinoia

Nel ringraziare Mario Lorini per il lavoro svolto in questi anni, Dinoia ha puntato l’attenzione in particolare su un obiettivo: il riconoscimento della specificità dell’esercizio d’essai, affermandone il ruolo svolto nella diffusione e promozione del cinema di qualità. “Oggi non basta più programmare film d’essai – ha affermato – ma ciò che fa la differenza è il lavoro che la sala fa per promuovere quei film, per formare il pubblico, per rapportarsi con il territorio, gli enti locali, le Regioni e con le altre realtà culturali cittadine. Dell’impegno costante delle strutture d’essai per il cinema di qualità devono tenere maggiormente conto sia le Istituzioni sia gli altri protagonisti della filiera cinematografica”.

Nel suo intervento – aggiunge la nota – Dinoia ha inoltre sottolineato l’importanza di continuare a collaborare con realtà internazionali come la CICAE, la Confederazione internazionale dei cinema d’arte e d’essai, e l’esigenza di rafforzare il ruolo della Federazione a livello regionale.

Per il nuovo presidente della Fice è inoltre fondamentale portare avanti e potenziare le iniziative che attualmente costituiscono una base importante dell’attività della Federazione: i corsi di formazione per gli esercenti, la diffusione dei cortometraggi, le attività di promozione, gli ‘Incontri del Cinema d’Essai’, la rivista ‘Vivilcinema’, il sito Internet della Fice.

In considerazione dei nuovi impegni assunti, Dinoia, che ha già guidato la Fice dal 2000 al 2006, ha annunciato che rimetterà i mandati da vicepresidente dell’Anec, associazione nazionale esercenti cinema, e da presidente dell’Anec Lombarda.

Il congresso della Fice ha inoltre definito le date della XIV edizione degli ‘Incontri del Cinema d’Essai’ che si svolgeranno a Mantova dal 7 al 9 ottobre 2014.