Decolla il mobile advertising: 200 milioni di euro nel 2013, +129% in un anno

Il mobile advertising sta finalmente decollando. Lo confermano i dati diffusi oggi dall’Osservatorio Mobile Marketing & Services del Politecnico di Milano. Nel 2013 la pubblicità su smartphone ha superato i 200 milioni di euro, il 129% in più rispetto al 2012. L’anno scorso il mobile adv ha raggiunto il 3% del totale della pubblicità e il 10% dell’internet advertising.

L’Italia è sostanzialmente allineata a Francia, Germania e Spagna, mentre Uk e Usa registrano un tasso di crescita notevolmente superiore. Le principali barriere all’adozione del mobile adv da parte delle aziende sono la difficoltà di misurare le performance delle iniziative, la difficoltà nella definizione di un’audience significativa e il taglio dei budget per la crisi economica. La vera killer application, secondo la ricerca del Politecnico di Milano, sarà l’advertising molto profilato e geolocalizzato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018