Televisione

31 gennaio 2014 | 12:19

Prisa vuole vendere Digital+ ma non trova acquirente per 800 milioni

(MF-DJ) Tutti la vogliono ma nessuno se la piglia. Pare essere questo il destino di Digital+, la piattaforma televisiva a pagamento controllata dal gruppo spagnolo Prisa, che da mesi ha messo sul mercato il 56%.

Ieri, scrive MF, scadevano i termini per la presentazione delle offerte e, secondo quanto riferito dalla stampa iberica, nessuno dei potenziali pretendenti avrebbe messo sul tavolo la cifra attesa dal venditore, tra gli 800 milioni e 1 miliardo. Una somma notevole che serve a Prisa per chiudere definitivamente i conti con le banche, esposte complessivamente per piu’ di 3 miliardi.

Invece, i vari broadcaster internazionali, da Telefonica (gia’ azionista al 22% di Digital+ come pure Mediaset Espana) a 21th Century Fox di Rupert Murdoch, dalla francese Canal+, al colosso Usa Liberty Media all’emittente del Qatar Al Jazeera, si sono presentate con offerte nettamente inferiori a quanto previsto, al massimo di 5-600 milioni. Un livello che non e’ stato affatto gradito dai vertici di Prisa, che cosi’ hanno deciso di rinviare tutto a data da destinarsi visto che le aspettative erano nettamente superiori. (MF-DJ, 31 gennaio 2014)