Apple pronta a potenziare la propria rete Internet in vista della Apple tv

(TMNews)  Apple punta sulla rete aumentando la potenza delle sue infrastrutture internet. La mossa – che darà al gruppo la possibilità di inviare un numero maggiore di dati ai suoi utenti – darà anche un maggiore controllo sulla distribuzione dell’offerta online, ponendo basi solide a un eventuale lancio della Apple tv, che potrebbe essere presentata proprio quest’anno.

La necessità di rete per il colosso di Cupertino, California, è cresciuta negli scorsi anni soprattutto per sostenere il servizio di immagazzinamento dati iCloud e per l’aumento della richiesta di musica, video e giochi su iTunes e App Store. Ma come ricorda il Wall Street Journal il gruppo fondato da Steve Jobs adesso starebbe puntato a un sistema ancora più potente proprio in vista del lancio della sua tv. Lo stesso amministratore delegato Tim Cook aveva ricordato che il settore televisivo online interessava molto all’azienda che sulla questione avrebbe “una grande visione”.

Una scelta che arriva in ritardo rispetto a altri colossi del settore come Google e Facebook che da tempo hanno assunto decine di esperti di reti per poter gestire al meglio l’infinita mole di dati che circolano sui loro server ogni giorno. Come rivela il quotidiano finanziario di New York, questo significa che Apple è pronta a costruire un network con enormi capacità. Stando ai dati sul traffico internet pubblicati dal Wsj, Apple si troverebbe al terzo posto. Nei momenti di picco la società californiana produrrebbe il 4,3% del traffico, nettamente staccata da Netflix (32%) e da Google (22%). (TMNews, 4 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Gruppo 24 Ore: Paolo Fietta nominato chief financial officer

Khashoggi, Arabia Saudita concede l’ingresso nel Consolato alla polizia turca

Mentana, a novembre prime venti assunzioni per il suo giornale online. “Sistema bloccato da politica ed egoismo”