Sony taglia posti di lavoro e vara lo scorporo delle sue tv

(AGI/REUTERS) La conglomerata giapponese Sony annuncia la sua intenzione di tagliare 5 mila posti di lavoro, nell’ambito di un piano di ristrutturazione che prevede lo scorporo delle attivita’ di produzione di tv e la vendita della divisione pc al fondo di investimento Japan Industrial Partners. I tagli riguarderanno 1.500 addetti in Giappone e 3.500 oltreoceano. Sony conservera’ il 5% nella nuove societa’ in cui confluiranno i suoi pc. (AGI, 6 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi