Grasso sconcertato per i licenziamenti all’Adnkronos

(TMNews) Il presidente del Senato Pietro Grasso ha ricevuto oggi a Palazzo Giustiniani il segretario dell’Associazione stampa romana Paolo Butturini e una delegazione in rappresentanza dei giornalisti dell`agenzia Adnkronos e del sito internet Mak-Multimedia Adnkronos. Al presidente del Senato – ha riferito il sindacato dei giornalisti romani – è stata espressa “la forte preoccupazione per la grave decisione dell`azienda di procedere ad un licenziamento collettivo di 20 giornalisti e 3 poligrafici”.

Pietro Grasso, presidente del Senato (foto Olycom)

“Il presidente Grasso – spiega ancora stampa romana nella nota diffusa al termine dell’incontro – ha assicurato che continuerà a seguire la vicenda e ha ricordato la sua recente visita al Palazzo dell`Informazione, lo scorso novembre, in occasione delle celebrazioni per il 50esimo anniversario dell`agenzia. ‘Cosa c`era da festeggiare se poi si decide di licenziare?’, si è chiesto il Presidente del Senato, manifestando stupore e sconcerto per l`evoluzione della vicenda”. (TMNews, 6 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal

Apple: New York Times e Washington Post non saranno nel nuovo servizio di news. Tra le testate big presente il Wall Street Journal