Quaranta eventi social dal 17 al 21 febbraio a Milano per chi vive sempre connesso alla Rete

E’ ancora Hagakure, l’agenzia di digital marketing fondata da Marco Massarorotto, ad organizzare l’edizione milanese della Social Media Week, l’evento internazionale sull’impatto sociale, culturale ed economico dei social media. La manifestazione si svolge contemporaneamente in otto città del mondo dal 17 al 21 febbraio. Oltre a Milano sono coinvolte New York, Tokyo, Bangalore, Barcellona, Copenaghen, Lagos e Amburgo.

Il tema di quest’anno è ‘The Future of Now: Vivere Connessi’: si esploreranno cioè le idee e le tendenze più originali del digital lifestyle, l’essere cioè sempre connessi alla Rete, e si analizzerà come la tecnologia influisca sui rapporti personali, sugli affari e sulla società.

Cindy Gallop, ceo di IfWeRanTheWorld, tra gli ospiti internazionali della Social Media Week

È previsto un fitto calendario di incontri, presentazioni e dibattiti (circa una quarantina in tutto) in tre location nel cuore della città: Palazzo Reale, l’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele e lo Spazio Eventi Mondadori in Piazza del Duomo. Ci sarà anche una copertura live streaming di quasi tutti gli eventi in collaborazione con Tim, il brand di telefonia mobile di Telecom Italia, sul sito Live.tim.it/smw e su quello della Social Media Week, dove si può consultare anche il programma completo della manifestazione.

Numerosi gli ospiti internazionali, tra cui  Rohan Gunatillake, l’ideatore di Buddhify, che affronterà la relazione tra le nuove tecnologie e il benessere fisico e mentale; Cindy Gallop, ceo della piattaforma web IfWeRanTheWorld, che parlerà sul tema ‘Fate l’amore, non il porno’; Kenyatta Cheese, esperto di social tv e studioso della web culture, che parlerà sul modo di creare community attorno a format video pensati appositamente per il web; Tomonori Kagaya, l’imprenditore giapponese guru delle Wearable Technologies, che intende creare nuove esperienze comunicative attraverso le tecnologie di bio-sensing.

City headline sponsor della Social Media Week è Nokia; partner sono Tim, Philips, Microsoft, Coca-Cola, Widiba, Yahoo, Europ Assistance; media partner il Corriere della Sera, la Mondadori, Wired, Radio Deejay, Zero, Ebuzzing, Spam Magazine, TVvn; community partner Igers Italia, AirBnb, Talent Garden; technical partner Nescafé Dolce Gusto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Confindustria Radio Tv: tagli a informazione non portano benifici; costruire nuovo modello business e riconosciuto copyright 

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione