L’Unità compie 90 anni, domani edizione speciale

E’ stata clandestina, scritta a penna, ciclostilata. E’ stata distribuita casa per casa, nascosta accuratamente, portata in tasca o sottobraccio come un segno di appartenenza. Deve il suo nome ad Antonio Gramsci: “Dovrà essere un giornale di sinistra. Io propongo come titolo l’Unità puro e semplice che sarà un significato per gli operai e avrà un significato più generale”.

L’Unità domani compie 90 anni e si appresta – seppur in un passaggio difficoltoso della sua vita – a festeggiarli con un’edizione speciale che ripercorrerà la sua lunga storia. L’allegato di 96 pagine conterrà novanta prime pagine del giornale, foto d’archivio, una tavola inedita di Staino, testi d’autore e molto altro e sarà in vendita insieme al quotidiano al prezzo di due euro. Già dai primi di gennaio sul sito www.unita.it lo speciale dedicato ai 90 anni con il lungo editoriale del direttore Luca Landò dedicato alla storia e al futuro del giornale ospita gli auguri di tanti, molti interventi e, oggi, il pezzo di Emanuele Macaluso, direttore del giornale nei giorni dell’agonia di Enrico Berlinguer.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente

Mibact, firmato il decreto attuativo del tax credit per le librerie

Garante Privacy a Fb: meriti fiducia dagli utenti rafforzando protezione dati