Aperto il bando di concorso per corti e lungometraggi a tema salute mentale

Sono aperte e gratuite le iscrizioni per partecipare alla quarta edizione dello Spiraglio FilmFestival, evento di corti e lungometraggi che abbiano come tema denominatore la salute mentale.

Sono ammessi tutti i generi cinematografici, dalla finzione al documentario all’animazione, purché l’opera tratti il tema della salute mentale, in modo esplicito o simbolico. Il bando è aperto a lavori realizzati sia dai centri di produzione integrata (centri che lavorano sul disagio psichico) sia dai videomaker ed è diviso in una sezione dedicata ai cortometraggi (durata max 30’) e una riservata ai medio e lungometraggi (oltre i 30’). Le opere dovranno essere spedite entro e non oltre il 28 marzo 2014.

Promosso da Roma Capitale-Dipartimento Salute Mentale, Asl Rma–Roma Centro e Fondazione Roma Solidale onlus, Lo Spiraglio FilmFestival conferma il suo intento di raccontare attraverso le immagini il mondo della salute mentale nelle sue molteplici varietà. L’obiettivo è quello di avvicinare il pubblico alla tematica e permettere a chi produce audiovisivi dedicati di mettere in evidenza risorse  creative e qualità del prodotto.

Lo Spiraglio FilmFestival si terrà presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma nei giorni 5, 6 e 7 giugno 2014.

Nella serata finale del festival, il 7 giugno 2014, una giuria composta da addetti ai lavori appartenenti all’ambito sociale, psichiatrico e cinematografico assegnerà un premio di mille euro al miglior cortometraggio e al miglior lungometraggio. E’ prevista anche l’assegnazione di un Premio speciale della giuria, all’opera considerata particolarmente significativa per il tema e per la modalità con cui tratta l’argomento.

Tutta la documentazione per partecipare al festival è scaricabile al sito www.lospiragliofilmfestival.org o www.fondazioneromasolidale.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Calcio in diretta social: la Lega Pro sperimenta una partita di Coppa Italia in diretta Facebook e Twitter

Juventus Tv, rinasce sul web con un canale on-demand

Rai, Laganà: ricerca di intesa politica delegittima l’azienda e blocca il cambiamento