Anche Disney investe in start-up

Start-up, cosa chiedereste ad una delle più grandi società di media del mondo: soldi, consigli o una spintarella? Walt Disney vuole offrire tutte e tre le cose attraverso un acceleratore d’impresa che lancerà quest’estate con TechStars. Disney e TechStars – racconta il sito Recode.net – investiranno fino a 120.000 dollari in ciascuna delle 10 start-up selezionate e forniranno i contatti con i top manager della Disney, tra cui il ceo Bob Iger.

Bob Iger (foto Macstrast.com)

Bob Iger, ceo di Disney (foto Macstrast.com)

Anche se gli acceleratori non sono più delle novità e negli ultimi tempi ne sono nati parecchi – i rivali della Disney alla Time Warner, per esempio, ne hanno una loro versione per la Turner Broadcasting – la Disney potrà facilmente trarre dei vantaggi da questa iniziativa. In particolare potrebbe guadagnarci sul versante tecnologico e all’interno della sua divisione dedicata ai giochi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dolce&Gabbana: per esprimere unicità e identità utile solo la carta stampata. Niente web e influencer, è il momento di tornare ai giornali

Classifica Audiweb dell’informazione online a dicembre. Quasi tutti in calo salvo poche eccezioni – TABELLA

Più contenuti ed eleganza italiana per Amica, che si rinnova ispirandosi allo “scroll dello smartphone”