Dal 22 febbraio al 4 maggio c’è Tinkering al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia propone da fine febbraio a inizio maggio una serie di appuntamenti, unici in Italia, per sperimentare il Tinkering, l’attività di costruzione che permette a ciascuno di mettere in campo la propria creatività e le proprie abilità per realizzare liberamente oggetti a partire da un tema assegnato.

Tinkering – letteralmente armeggiare, trafficare – è un termine che ancora non trova una giusta traduzione in italiano. Nato all’Exploratorium di San Francisco, è un laboratorio, un ambiente, un metodo, un modo alternativo per sperimentare il mondo che ci circonda. Nel Tinkering bambini e adulti lavorano insieme, ognuno con il suo modo di fare, utilizzando materiali disparati in attività in cui si mescolano arte, scienza e tecnologia.

Si comincia sabato 22 e domenica 23 febbraio con ‘Robot da disegno’, costruendo piccoli veicoli che muovendosi tracciano scie colorate. Si continua sabato 1 e domenica 2 marzo con ‘Meccanismi in maschera’, in cui creare speciali maschere di Carnevale con parti in movimento. Gli altri appuntamenti nei weekend 29-30 marzo, 5-6 aprile e durante le vacanze pasquali e i ponti primaverili nei giorni dal 17 al 21 aprile, dal 25 al 27 aprile e dal 1 al 4 maggio.

Il programma dettagliato della manifestazione è disponibile sul sito del Museo www.museoscienza.org.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce l’edizione italiana di Inspiring Fifty che premia le donne leader nell’innovazione

Cairo lancia il settimanale ‘Enigmistica Mia’. Sono 16 le testate dell’editore

Agol, quarta edizione del Premio Giovani comunicatori