Alla Scuola di giornalismo di Perugia ospite Carlo Freccero

(AGI) “Come ideare un format giornalistico di successo”. E’ questo il tema di un seminario-laboratorio che si svolgera’ da oggi alla Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia. Insegnante d’eccezione sara’ Carlo Freccero, ex direttore di Rai2 e di Rai4, considerato uno dei massimi esperti di televisione e del suo linguaggio.

“Si tratta di un esperimento inedito e penso che suscitera’ molto interesse in un periodo in cui i programmi televisivi di informazione sembrano soffrire negli ascolti forse anche per pigrizia innovativa”, commenta Nino Rizzo Nervo, da tre mesi presidente del ‘Centro italiano di superiori per la formazione e l’aggiornamento in giornalismo radiotelevisivo’ a cui dipende la Scuola di Perugia.

Carlo Freccero (foto Studio Franceschin)

Gli allievi del corso di praticantato sotto la guida di Freccero analizzeranno le trasmissioni di approfondimento giornalistico trasmesse dalle principali reti televisive italiane e di altri Pesi per poi ideare due nuovi format, destinati uno ad una rete generalista e l’altro ad un canale all news. A conclusione del seminario il Centro depositera’ i format presso la Siae e li presentera’ insieme con Freccero e con gli allievi della Scuola in occasione del Festival internazionale del giornalismo di Perugia, che quest’anno si terra’ dal 30 aprile al 4 maggio. (AGI, 18 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi