Leone su Sanremo: “Ascolti in calo? Colpa della Champions”

(ITALPRESS) “Solitamente gli ascolti della seconda puntata sono in calo rispetto alla prima”. Lo ha detto il direttore di Rai1, Giancarlo Leone, in conferenza stampa. “Non si puo’ mai parlare di ascolti senza tenere conto del contesto competitivo – aggiunge – Si e’ avuto un calo di 12 punti percentuali rispetto alla prima serata. Ricordo il contesto, su Canale 5 e’ stata trasmessa la partita di Champions Milan -Atletico Madrid con il 18%, partita vista sulla pay dal 7%, quindi il 25% del pubblico ha guardato la partita. L’anno scorso su Rai2 c’era una tribunale politica vista dal 2%, stavolta un film, Vulcano, che ha realizzato il 5%”.

Giancarlo Leone e Fabio Fazio (foto Olycom)

Dello stesso avviso Fabio Fazio: “La curva del programma e’ netta, appena finisce la partita il festival torna a salire. Secondo me conviene concentrarsi su quello che e’ il festival. Rivendico il rischio di ripresentarmi con la stessa coppia e rivendico le scelte fatte per la gara delle quali sono molto orgoglioso, non abbiamo ceduto alla tentazione di un cast popolare. Non credo ogni volta di dover dimostrare che uno si gioca la carriera sui punti di share della seconda serata di Sanremo. Ieri mi sono molto divertito. Sono molto sereno e contento”. (ITALPRESS, 20 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi