Class Editori – Dopo i cinesi tocca ai russi

Il gruppo guidato da Paolo Panerai si prepara a Expo 2015 con un magazine (più sito web e app) in lingua cinese, ‘Eccellenza Italia’, rivolto ai turisti in visita nel nostro Paese. In arrivo una seconda edizione in lingua russa.

Cento milioni all’anno nel mondo, uno su quattro interessato al nostro Paese, 189mila miliardari, 800mila milionari che si aggiudicano un quarto degli acquisti di beni di lusso effettuati nel pianeta: quando si parla di cinesi i numeri sono sempre stratosferici e ancora di più lo saranno, per Milano e per tutta l’Italia, l’anno prossimo durante Expo 2015. Ovvio che i turisti cinesi siano il boccone più ghiotto per i settori trainanti del made in Italy, e di conseguenza per gli editori che negli ultimi anni hanno guardato al mercato cinese come alla nuova terra promessa prodigandosi in iniziative e partnership per esportare i nostri prodotti editoriali legati a moda, design, food. Esiste però anche una strada opposta, ed è quella scelta da Class Editori che i turisti consumatori cinesi ha deciso di acchiapparli direttamente qui. Lo strumento è un magazine in lingua cinese, Eccellenza Italia, uscito con il primo numero nell’ottobre 2012, poi affiancato da una app e da un sito (www.eccellenzaitalia.cn) e ora rivisto e arricchito nei contenuti.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 447 – Febbraio 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale