Grecia: partono il 27 aprile le trasmissioni della nuova tv di stato

(ANSA) La nuova emittente radio-televisiva statale greca Nerit comincerà le trasmissioni insieme con altre 12 stazioni radio regionali tra due mesi, il prossimo 27 aprile. Lo ha dichiarato il vice ministro per la Cultura con delega alla radio-tv pubblica Pantelis Kapsis parlando ai microfoni di radio Vima FM. La Ert, che aveva oltre 2.600 dipendenti, è stata sostituita l’estate scorsa dalla Nerit che ha cominciato le prove di trasmissione lo scorso 11 agosto e si avvale di poco più di 500 tra giornalisti, tecnici e impiegati nella maggior parte ex dipendenti della Ert. Kapsis ha detto che il consiglio d’amministrazione della Nerit sta valutando proposte per nuovi programmi e che lo Stato ha sborsato 30 milioni di euro per pagare stipendi e liquidazioni ai dipendenti della Ert licenziati. I pagamenti ancora in sospeso, ha concluso Kapsis, saranno effettuati dopo la relativa approvazione da parte del ministero delle Finanze. (ANSA, 26 febbraio 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi