03 marzo 2014 | 10:11

”Continuiamo così, facciamoci del male”, un articolo dell’Istituto Bruno Leoni sulla regolamentazione di Internet

Sul tema della regolamentazione di Internet e dei contenuti digitali è da segnalare un lungo articolo di Vitalba Azzolini pubblicato sul blog dell’Istituto Bruno Leoni, il pensatorio liberal presieduto da Franco Debenedetti e diretto da Alberto Mingardi.
L’articolo, intitolato ‘Continuiamo così, facciamo del male! L’Italia e certe scelte sul digitale’ (parte 1) (parte 2) fa una disamina delle ultime discusse misure, dal balzello che avrebbe dovuto colpire le citazioni degli articoli di giornali sui motori di ricerca al regolamento Agcom in tema di copyright on line e lotta alla pirateria, dall’equo compenso Siae (la tassa su smartphone, pc e altri device digitali a favore della Società italiana degli autori ed editori) alla cosiddetta web tax (la norma che punta a colpire le multinazionali della pubblicità online che eludono le tasse in Italia).
La conclusione di Azzolini è che questi provvedimenti da un lato non ottengono gli effetti sperati dai loro promotori, dall’altro rischiano di frenare la modernizzazione e la crescita del Paese e, con essa, l’occupazione e l’innovazione (6 gennaio 2014)