Messico autorizza appalto per due nuove tv nazionali in chiaro

(TMNews) Le autorità messicane hanno autorizzato per la prima volta nel Paese un gara d’appalto per due nuove emittenti televisive in chiaro a copertura nazionale, che dovranno sfidare il gigante Televisa, che attualmente copre il 70% del mercato, e Tv Azteca (30%).

Ma l’Istituto Federale per le telecomunicazioni è andato anche più in là: notificherà a Televisa e ad America Movil, che domina il mercato della telefonia mobile, se sono da considerarsi o meno come “agenti preponderanti”, cioè che grazie al loro peso sono in grado di imporre condizioni punitive alle altre aziende concorrenti.

La decisione non è ancora stata resa nota ma se fosse confermata la categoria di “agenti preponderanti” alle due aziende verrebbero imposte alcune limitazioni per facilitare la concorrenza. (TMNews, 7 marzo 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci