Cameron paga per i fan di Facebook e in un mese i Like raddoppiano

David Cameron non ha abbastanza fan su Facebook e per rimediare il suo staff ha pensato di spendere migliaia di sterline, prese dalle casse dei Tory, per “incoraggiare” gli utenti a mettere ‘Like’ sulla pagina del premier. La notizia, pubblicata ieri dal Mail on Sunday, sta oggi rimbalzando sui giornali del Regno Unito e non solo. Gli esperti di marketing hanno stimato che la campagna costa circa 7500 sterline (circa 10 mila euro) e sta già fruttando: in un mese i fan sono aumentati da 47 mila a 127 mila.

La deputata laburista Sheila Gilmore ha subito commentato: “Sembra che Cameron stia acquistando popolarità. Non c’è fine al suo ego se paga per avere falsi amici su Facebook”.

Nel frattempo, un falso account Twitter di Cameron (@DavidChameron) scherza: “Ciao, sono David Cameron e sono disposto a pagare bene se metti un Like sulla mia pagina Facebook e… pronto, pronto?”.

E’ evidente, scrive il Guardian, che Cameron ha ancora una lunga strada da percorrere per quanto riguarda la sua social media strategy. Del resto è ancora indietro di oltre 600 mila fan rispetto a Dappy, il frontman del gruppo hip-hop inglese N-Dubz.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente

Mibact, firmato il decreto attuativo del tax credit per le librerie

Garante Privacy a Fb: meriti fiducia dagli utenti rafforzando protezione dati