Mercato

12 marzo 2014 | 11:21

Gdf Suez al fianco di Rcs Sport nel Giro d’Italia

“Condividiamo i valori alla base di uno sport come il ciclismo e vogliamo farci conoscere meggiormente in Italia”. Così Aldo Chiarini, ceo di Gdf Suez Italia e presidente del gruppo in Sud Europa, ha spiegato la decisione di abbinare il marchio della società franco-belga alla prossima edizione del Giro d’Italia che partirà il 9 maggio da Belfast e si concluderà il 1° giugno a Trieste.

Durante la presentazione del nuovo sponsor della manifestazione ciclistica organizzata da Rcs Sport, Chiarini ha sottolineato che “il Giro non è solo una manifestazione italiana, ma un evento molto seguito all’estero”. “Un fatto”, ha proseguito il manager, “che ha influito sulla scelta di un gruppo internazionale come Gdf Suez, presente in 70 Paesi, con oltre 81 miliardi di euro di fatturato e 150mila dipendenti”.

In Italia Gdf Suez è il terzo operatore del gas naturale con oltre 1,3 milioni di clienti e il settimo produttore di elettricità.

La presentazione del nuovo sponsor ha permesso a Paolo Bellino, direttore generale di Rcs Sport, di illustrare le attività della società controllata da Rcs, in particolare del Giro d’Italia che nella passata edizione ha coinvolto lungo le strade del percorso oltre 11 milioni di spettatori, è stato trasmesso in tv in 174 Paesi nei cinque continenti, ha registrato più di un miliardo di visitatori unici sui siti web che nel mondo hanno seguito la manifestazione, generando 60 milioni di euro in termini di visibilità dei marchi degli sponsor.