12 marzo 2014 | 11:39

Caltagirone Editore: ricavi 2013 a 181,5 milioni (-7,1% sul 2012)

Il Gruppo Caltagirone Editore chiude il 2013 con ricavi operativi a 181,5 milioni di euro in diminuzione del 7,1% rispetto al corrispondente dato del 2012 (195,5 milioni) per effetto prevalentemente della contrazione del fatturato pubblicitario solo in parte bilanciato dal miglioramento dei ricavi da vendita cresciuti del 2,8% rispetto al 2012. Lo comunica il gruppo in una nota.

Il margine operativo lordo è negativo per 1,2 milioni di euro in miglioramento rispetto al dato al 31 dicembre 2012 (negativo per 16,2 milioni di euro).

Francesco Gaetano Caltagirone (foto Olycom)

Francesco Gaetano Caltagirone (foto Olycom)

Il risultato netto di gruppo è negativo per 75,4 milioni di euro dopo la svalutazione di attività immateriali a vita indefinita pari a 66,4 milioni di euro e ammortamenti ed accantonamenti per complessivi 10,8 milioni di euro (negativo per 61 milioni di euro nel 2012 dopo la svalutazione di attività immateriali, ammortamenti ed accantonamenti pari a 46,6 milioni di euro).

Il patrimonio netto consolidato di Gruppo è passato da 670,7 milioni di euro al 31 dicembre 2012 a 625,6 milioni di euro al 31 dicembre 2013. Il decremento di 45,1 milioni di euro è attribuibile alla perdita registrata nel periodo al netto dell’effetto positivo della valutazione al fair value delle partecipazioni azionarie detenute dal Gruppo.

Scarica il documento con tutti i risultati 2013 del Gruppo (.pdf)