Comunicazione, New media

12 marzo 2014 | 13:01

Il mercato dell’internet media sfiora i 2 miliardi di euro

Il  mercato dei media internet è in crescita del 18% che lo porta ad occupare il 12% del mercato dei media, tra l’altro in perdita di 800 milioni di Euro con il calo dei media tradizionali: stampa -13%, televisione -4% e radio -9%.

Sono i dati di una ricerca presentata ieri al campus Bovisa di Milano la ricerca dell’osservatorio new media e new internet del Politecnico di Milano, riguardante l’utilizzo dei media abilitati da internet.

Il valore complessivo raggiunge 1,9 miliardi di euro, grazie alle componenti più innovative (smartphone, tablet, connected tv, social network, applicazioni, pay, video e data driven advertising) che nel loro complesso prendono il nome di new internet.
“Nell’ultimo anno la contrazione del mercato complessivo dei media, che include introiti pubblicitari e ricavi pay, è stata pari al 5%. Ma non tutti i canali Media stanno registrando un trend negativo” afferma Andrea Rangone, responsabile scientifico dell’osservatorio new media & mew internet. “Gli internet media, infatti, in 5 anni hanno duplicato il loro valore, passando da un’incidenza sul totale mercato Media del 5% nel 2008 a un’incidenza del 12%. Prevediamo che tra 5 anni, nel 2018, possano arrivare a pesare oltre il 20%.”

A dare spinta a questo mercato sono quindi in primo luogo i  nuovi device che permettono una fruizione ubiqua dell’informazione, ma anche i social network: più della metà degli italiani iscritti ai social network segue almeno un media televisivo, editoriale o radiofonico e uno su tre, quando legge una notizia sui social, l’approfondisce sul sito dell’editore.

Viene riportata al link seguente la ricerca completa.