17 marzo 2014 | 11:02

Rcs sale al 99,96% dell’Editoriale del Mezzogiorno. Il gruppo rafforza la strategia di consolidamento sul territorio

Rcs MediaGroup ha concluso, il 12 marzo scorso, l’acquisizione delle quote dei soci locali di Editoriale Mezzogiorno Srl, raggiungendo così il 99,96% del capitale sociale della società.  Editoriale del Mezzogiorno è l’editrice del quotidiano Corriere del Mezzogiorno, testata locale allegata al Corriere della Sera in Campania e in Puglia. Il Corriere del Mezzogiorno è nato il 19 giugno 1997, da una società editoriale costituita a capitale ripartito tra Rcs Quotidiani e imprenditori locali. gurppo rafforza la strategia di consolidam sul terrNel dicembre 2000 il Corriere del Mezzogiorno ha raddoppiato – si legge in una nota – aprendo anche un’edizione pugliese con redazione a Bari. Dal 2008 è attivo il sito CorrieredelMezzogiorno.it. Dal 6 febbraio 2014 direttore del Corriere del Mezzogiorno è Antonio Polito, che ha sostituito nell’incarico Marco Demarco.

“Siamo soddisfatti di questa acquisizione” commenta Alessandro Bompieri, Direttore Generale Media del Gruppo Rcs. “Si rafforzano così la nostra presenza nel Sud Italia e il forte legame con il Corriere del Mezzogiorno, che 17 anni fa ha dato il via al processo di radicamento territoriale del Corriere della Sera, e che in Campania e in Puglia è diventato un punto di riferimento per quanti hanno a cuore l’informazione di qualità, la crescita, la presa di coscienza di problemi e risorse, e la ricerca della legalità e dell’eccellenza in ogni campo.”

L’operazione si inquadra nella strategia di consolidamento della presenza sul territorio intrapresa dal Gruppo Rcs, che ha infatti già acquisito le quote dei precedenti soci locali anche in Trentino Alto Adige, dove edita il Corriere di Bolzano e il Corriere di Trento, e a Bologna, dove edita il Corriere di Bologna. Le altre testate locali del Gruppo, Corriere del Veneto e Corriere Fiorentino, sono tuttora a capitale ripartito tra il Gruppo Rcs e imprenditori locali.