TLC

17 marzo 2014 | 11:00

Fastweb in competizione con Telecom sui servizi di attivazione

(MF-DJ) “È necessario consentire agli operatori alternativi di competere anche sulla qualità e tempi di attivazione delle linee ai clienti finali, nonché sugli interventi per la riparazione guasti, elementi fondamentali del servizio complessivo offerto e che oggi sono svolti da Telecom Italia per conto degli operatori alternativi, escludendo ogni possibilità di differenziazione. Questo stimolerebbe un miglioramento complessivo su tutto il mercato a beneficio dei clienti finali”.Lo ha detto Alberto Calcagno, ad di Fastweb, intervenendo alla ‘Presentazione della relazione annuale 2014 dell’ organo di vigilanza sulla parità di accesso alla rete di Telecom Italia organizzata dall’Agcom.

“Siamo in un momento di significativi investimenti nelle reti di nuova generazione e Fastweb sta avendo un ruolo di primo piano”, ha aggiunto. “Abbiamo già completato il 60% del nostro piano e quindi siamo in linea con il rispetto degli obiettivi di copertura di 5,5 mln di famiglie entro fine 2014. Oggi già 60.000 clienti Fastweb sono attivi sui nuovi servizi (fibra fino all’armadio stradale), che si aggiungono ai clienti attivi con tecnologia Fiber to the home”, ha concluso. (MF-DJ 14 marzo 2014)