19 marzo 2014 | 13:09

Renzi insidia la leadership di Grillo sui social

Da quando è diventato presidente del Consiglio, Matteo Renzi ha migliorato considerevolmente il suo consenso anche in Rete. Lo dimostra l’analisi fatta da Blogmeter attraverso il suo tool Social Analytics, secondo cui dallo scorso febbraio Renzi è riuscito a guadagnare posizioni sia su Nichi Vendola che su Silvio Berlusconi. Entrambi sono stati superati per numero di fan, tanto che ora Renzi è il secondo politico più seguito su Facebook con oltre 624mila fan. Rimane però al primo posto Beppe Grillo, che negli anni ha saputo costruire una rete di oltre un milione e mezzo di sostenitori. Il suo profilo genera qualcosa come 282mila interazioni al giorno, mentre il presidente del Consiglio si ferma a 10mila.

Anche su Twitter Grillo vanta il maggior numero di follower, 1,4 milioni contro i 980mila di Renzi, ma la velocità con la quale sta crescendo il premier è di gran lunga superiore. Si parla di circa 5mila follower in più al giorno, contro i 1.300 di Grillo. Il presidente del Consiglio primeggia per la sua capacità di coinvolgere gli utenti di Twitter: mediamente ogni giorno riesce a stimolare 14.200 interazioni (menzioni, retweet, reply, favorites) contro le 5.300 di Grillo. Il suo tweet più virale, che ha ottenuto circa 19mila interazioni, era una stoccata proprio al suo avversario politico “Mi spiace tanto per chi ha votato 5Stelle. Meritate di più, amici. Ma vi prometto che cambieremo l’Italia, anche per voi. #lavoltabuona”.

Matteo Renzi (foto Olycom)

Matteo Renzi (foto Olycom)