TLC

19 marzo 2014 | 17:14

Telecom Italia investe 10 milioni per portare la fibra ottica a Palermo

(ITALPRESS) Oltre 1.300 armadi stradali, circa l’80% del totale, già cablati nella sola Palermo ed altri 50 da cablare entro l’anno, 422 chilometri di fibra ottica installati nel capoluogo con appena 61 chilometri di scavi (sfruttando gli scavi di un vecchio progetto di vent’anni fa) e altri 31 chilometri da installare nei prossimi mesi, oltre 200 mila abitazioni gia’ connesse per un bacino complessivo di circa 600 mila palermitani. Il tutto per un investimento che oscilla tra i 9 e i 10 milioni di euro. Sono queste le cifre dei nuovi servizi sulla rete in fibra ottica che Telecom Italia offre nel capoluogo siciliano e che sono stati presentati stamattina presso il punto vendita di via Libertà 37. Erano presenti Luigi Ardimento, responsabile dell’area sud, Clara Di Stefano, responsabile dello sviluppo della fibra ottica in tutto il sud Italia, e l’ingegnere Luigi Crisciuolo.

Insieme a Catania, Palermo è una delle prime città italiane che Telecom ha scelto per il lancio di questi nuovi servizi su rete fissa, che permettono di utilizzare la connessione Ultrabroadband con una velocità a 30 megabit al secondo in download. A Catania sono già coperte oltre 100 mila abitazioni grazie alla posa di 90 chilometri di cavo per collegare circa 650 armadi stradali alle rispettive centrali. A Palermo, invece, le centrali attive con la fibra ottica saranno quasi tutte: 18 su 19. I servizi ultra Internet si basano su una particolare tecnologia denominata Fiber to the Cabinet (FttCab) che già oggi offre una connessione superveloce fino a 30 megabit al secondo in download ma che in futuro potra’ arrivare a una velocità di 100 megabit al secondo. (ITALPRESS 19 marzo 2014)