Scelte del mese

25 marzo 2014 | 9:54

Sky Italia – Lancia Skyonline per i web addicted

Arricchita la propria offerta sportiva con le gare del Motomondiale, Sky Italia sta per lanciare Skyonline, un’offerta a pagamento per i web addicted.

Andrea Zappia

Andrea Zappia

Cercasi abbonati. I tanti (troppi?) quattrini investiti in diritti e grandi eventi hanno finito per rendere impraticabile l’obiettivo di chiudere l’ultimo bilancio di Sky Italia in pareggio. E ora, in un’annata in cui saranno on air tra le altre cose (oltre alle tante chicche delle programmazione d’intrattenimento e dopo le Olimpiadi invernali di Sochi) le gare del Motomondiale, la Formula 1 e i Mondiali di calcio del Brasile, per la pay di Milano Santa Giulia è più che un obbligo morale provare a risalire dalla quota di 4,7 milioni di sottoscrittori su cui l’azienda guidata da Andrea Zappia si è finora arroccata causa crisi dei consumi.
Nessuno pensava potesse portare nuovi abbonati il racconto delle Olimpiadi russe, che però è certamente servito a fidelizzare gli appassionati e quanto meno ad accendere l’interesse del grande pubblico su Cielo (al 4% di share nelle fasce delle gare, al 10% di share con 2,3 milioni di spettatori circa con il bronzo di Carolina Kostner nel pattinaggio). Ma ora le attese sono diverse per quello che riguarda la rombante offerta ‘motori’, dopo che al ricco calendario della Formula 1 è appena stato affiancato quello del Motomondiale con lo stesso mix Sky+Cielo testato per Sochi.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 448 – Marzo 2014