United Colors of Benetton – Una nuova storia

Per tornare a giocare un ruolo centrale nel mercato del fast fashion United Colors of Benetton scende in campo con moderne strategie di prodotto, tutto puntato sulla qualità italiana, e con un modello comunicativo che ha alla base contenuti editoriali, emozionali e informativi di cui è protagonista la nuova donna Benetton.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton

“Nulla è più difficile da pianificare, più dubbio a succedere o più pericoloso da gestire che la creazione di un nuovo sistema”. Vengono in mente le parole di quel geniaccio rinascimentale di Niccolò Machiavelli nel lasciarsi alle spalle la secentesca dimora del marchese Gaspare Ordoño de Rosales al numero 16 di corso di Porta Vittoria, Milano, trasformata dai Benetton, a metà degli anni Ottanta, in sciccosissimi uffici e show room dopo un severo restauro degli architetti Afra e Tobia Scarpa. E proprio di nuovo sistema parla Gianluca Pastore, worldwide communication director del gruppo di Ponzano Veneto, che sta attraversando, non senza qualche lacrima e molto sangue, una mutazione tanto impegnativa quanto necessaria.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 448 – Marzo 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale