Mercato

26 marzo 2014 | 16:44

I risultati 2013 del Gruppo Aufeminin: alta profittabilità e crescita elevata

Il Gruppo Aufeminin rende noti i risultati economici relativi al 2013. Avendo accelerato lo sviluppo globale dell’offerta multi-device, l’audience su base mondiale può vantare 44,1 milioni di utenti unici su sito web mobile. Il 2013 è stato anche un anno di forte crescita per la piattaforma video. Con i 6,9 milioni di utenti nel mese di dicembre (+60% rispetto all’anno precedente), il Gruppo si posiziona al quarto posto in Francia, dietro a YouTube, Dailymotion e TF1. Contemporaneamente, ha continuato il proprio sviluppo a livello internazionale, con il lancio del sito wewomen.com negli Stati Uniti a giugno 2013 e di taofeminino.com.br in Brasile a dicembre 2013.

Simona Zanette, country manager e amministratore delegato di alfemminile.com

In particolare, alfemminile.com – sito web dedicato al mondo femminile che rappresenta il Gruppo aufeminin nel mercato italiano – ha fatto registrare nel 2013 una media mensile di 5000000 di Utenti Unici e oltre 49.000.000 pagine viste per la piattaforma web, mentre per quanto riguarda l’m-site ha registrato una crescita del doppio in termini di utenza rispetto all’anno precedente.

Nel 2013, si legge in una nota,  il gruppo editoriale aufeminin – che rappresenta il 78% delle attività di Gruppo – e Smart Adserver – che ne rappresenta il 22% – hanno registrato una crescita rispettivamente del 9% e 10%. Le attività del Gruppo hanno generato un flusso di cassa di €14,4 milioni di euro, con un incremento del 68% rispetto al 2012. Al 31 dicembre 2013 il flusso di cassa totale è di 56 milioni di euro (in crescita del 39%).

Aufeminin.com ha acquisito, per 21,7 milioni di euro, il 60% di MyLittleParis, società francese ideatrice della community femminile online. Il restante 40% sarà acquisito in due tempi, nel 2015 e nel 2017-18. I dati di MyLittleParis saranno consolidati con quelli di aufeminin.com a partire dal 1° gennaio 2014.
Nel 2013 Smart Adserver, invece, ha lanciato la propria soluzione Rtb (Real Time Bidding) per la gestione diretta dell’acquisto online di spazi pubblicitari su base d’asta all’interno di quattro paesi (Germania, Francia, Spagna e Italia), con risultati molto incoraggianti. Inoltre, ha lanciato la propria offerta di video adserving nel dicembre 2013, soluzione che ha il vantaggio principale di offrire una singola interfaccia per tutti i formati e device, così come per le vendite dirette e indirette.

Si prevede un’ulteriore crescita nel 2014. Gli obiettivi per il gruppo editoriale aufeminin sono principalmente lo sviluppo di MyLittleParis, l’implementazione della strategia multi-device e sviluppo internazionale, acquisizioni mirate sui siti locali e una crescita profittevole.Gli obiettivi di Smart Adserver, invece, riguardano principalmente l’espansione delle attività negli Stati Uniti, un’ulteriore sviluppo della soluzione Rtb e, infine, un incremento del fatturato e dell’Ebitda.