TLC

26 marzo 2014 | 17:08

Vimpelcom: pronta a investire 500 milioni in Wind e rifinanziare il debito

(MF-DJ) Vimpelcom punta ad alleggerire la struttura finanziaria della controllata italiana Wind, investendo 500 milioni di euro di nuovo cash e rifinanziando parte del debito per 800 milioni di euro a condizioni più vantaggiose, con l’obiettivo finale di ottenere importanti risparmi di costi, una maggiore generazione di cassa e un allungamento delle scadenze del debito.
L’annuncio, si legge su milanofinanza.it, è stato dato nei giorni scorsi dal colosso russo che fa capo alla Altimo dell’oligarca Mikhail Fridman e alla norvegese Telenor.
Vimpelcom controlla la compagnia telefonica mobile italiana guidata da Maximo Ibarra dal 2011, cioè da quando contemporaneamente ha acquisito il 51% dell’egiziana Orascom Telecom. Il debito netto consolidato di Vimpelcom ammonta a 22,6 miliardi di dollari, dei quali ben 14,5 miliardi (10,5 mld euro) sono in capo a Wind. (MF-DJ, 26 marzo 2014)