Editoria

28 marzo 2014 | 12:37

Adnkronos programma interventi a tutela di azienda e occupazione

(ANSA) La società Adnkronos spiega in una nota, di aver “programmato interventi di tipo organizzativo necessari, in questa delicata fase, per tutelare l’azienda e l’occupazione in una prospettiva almeno di medio termine”. “Di fronte alle pressanti richieste provenienti dalle Istituzioni, dalla FIEG, dalla FNSI e dall’Associazione Stampa Romana – continua l’Adnkronos – la società ha mostrato piena disponibilità a modificare e rimodulare gli interventi stessi in modo da evitare di dover procedere a riduzioni dell’occupazione a fronte di soluzioni alternative che siano comunque idonee ad assicurare l’obiettivo perseguito, quello di rendere l’Adnkronos una testata sempre più autorevole e credibile, in grado di svolgere al meglio il proprio ruolo nel panorama dell’informazione”. “Quindi le affermazioni oggi contenute nel comunicato diffuso dal CDR non rispondono al vero e sembrano trovare le proprie ragioni d’essere in motivazioni che appaiono talvolta più legate alla pura salvaguardia di posizioni personali che non tengono conto delle ragioni dell’azienda e del più generale interesse di tutti quelli che vi operano. E’ d’altra parte da valutare con favore il fatto che, a fronte della disponibilità dell’azienda a risolvere la vertenza in atto anche rivedendo la propria posizione iniziale, da parte dei CDR sia stata manifestata una chiara volontà di chiudere la trattativa, nella prospettiva della ricostituzione di rapporti di corretta dialettica sindacale e di costruttivo spirito collaborativo”, conclude la società.(ANSA, 28 marzo 2014)