Mercato

03 aprile 2014 | 12:37

Pixarprinting si lancia nel mercato mondiale grazie all’acquisizione del 97% da parte di Vistaprint

Pixarprinting, azienda attiva ne l settore del web to print per clienti professionali in Italia e in Europa, si affaccia nel mercato mondiale, grazie all’operazione avvenuta con successo con Vistaprint, multinazionale quotata al Nasdaq.

Il 1° aprile  l’annuncio ufficiale del signing che vede l’ingresso di Vistaprint, azienda operante nel printing on line, nella compagine societaria per un controvalore pari a 127 mln di Euro. Vistaprint acquisirà una partecipazione del 97% in Pixartprinting; il restante 3% rimarrà di proprietà del fondatore di Pixartprinting.

Pixarprinting è nata nel 1994 come azienda padronale, nel 2000 lo switch da off a on line con l’applicazione di un nuovo modello business interamente incentrato sull’ecommerce e orientato all’internazionalizzazione. Una scelta allora pionieristica, soprattutto nel mercato maturo della stampa, che negli anni ha visto la progressiva evoluzione da azienda familiare ad organizzazione manageriale.

Negli ultimi tre anni ha visto il suo fatturato crescere da 32 milioni nel 2011, a 41 milioni nel 2012, per arrivare a 56 milioni nel 2013.

Da sinistra a destra: Ernst Teunissen, executive vice president & cfo Vistaprint;
Matteo Rigamonti, fondatore Pixartprinting; Alessandro Tenderini, ceo Pixartprinting; Ashley Hubka, vice president, corporate strategy Vistaprint