L’ad di Mozilla lascia dopo le critiche per la sua posizione contro le nozze gay

(ANSA) Brendan Eich, l’amministratore delegato di Mozilla, la società di browser Firefox, si dimette dopo essere stato nominato e aver assunto l’incarico la scorsa settimana. Le dimissioni sono legate alle critiche che gli sono state mosse per la sua posizione anti matrimoni gay. Eich e’ stato criticato dai dipendenti e dal pubblico per aver contribuito con 1.000 dollari, nel 2008, a sostegno del referendum anti nozze gay in California. In un’intervista rilasciata martedi’ al New York Times, Eich ha difeso il suo punto di vista e si e’ descritto come in grado di saper separare le sue idee personali e quelle di lavoro. ”Mozilla crede nell’uguaglianza e nelle liberta di parola” afferma la societa’. (ANSA, 3 aprile 2014)

Brendan Eich

Brendan Eich

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Confindustria Radio Tv: tagli a informazione non portano benifici; costruire nuovo modello business e riconosciuto copyright 

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione