Editoria

04 aprile 2014 | 15:18

Siddi (Fnsi): “Siamo a un punto di svolta, il contratto è possibile”

(ANSA) “Siamo a un punto di svolta: il contratto è possibile”. Lo ha detto il segretario nazionale della Fnsi, Franco Siddi, parlando del contratto nazionale dei giornalisti a margine di un convegno a Firenze. Il prossimo 17 aprile “ci sarà un passaggio importante nella commissione contratto” del sindacato. “Stiamo lavorando in maniera serrata con gli editori – ha proseguito Siddi – a un contratto di ‘salvaguardia’ e di prospettazione del futuro essenziale per il settore fatto di imprenditori intelligenti, che vogliono riprendere in mano le sorti dell’impresa editoriale, e di giornalisti che si assumono responsabilità grandi in questa stagione. Vorremmo vedere la Fieg assumersele un po’ di più”. Per il segretario della Fnsi non siamo quindi lontani “da un possibile accordo di avanzamento, lo chiamerei così – ha spiegato ancora Siddi -. Non un accordo dei miracoli, perchè i miracoli non li fa nessuno, ma un accordo che tenga insieme il sistema in tempi brevi e c’è bisogno che il governo, in tempi altrettanto brevi, faccia la sua parte concordando, come prevede la legge, l’adozione del piano di interventi previsti dalla legge di stabilità”. (ANSA, 4 aprile 2014)

Franco Siddi (foto Olycom)

Franco Siddi (foto Olycom)