Editoria

07 aprile 2014 | 11:26

Roma: un centro commerciale si trasforma in evento letterario. 19 autori per rilanciare il libro, tra cui Travaglio e Chiara Gamberale

(AGI) Un centro commerciale si trasforma in un evento letterario, sfidando il business. Accade a Roma, a Cinecittà 2, dove prende domani il via la manifestazione ‘Libri al centro’, con la partecipazione fino al 13 aprile di 19 autori, tra i quali Andrea Vitali, Chiara Gamberale, Gian Antonio Stella, Sergio Rizzo, Marco Malvaldi, Marco Travaglio, Mario Tozzi, Marco Lodoli, fino a Nicola Gratteri.

Roberto Ippolito (foto Olycom)

“Un evento del genere non è mai stato realizzato”, spiega all’Agi Roberto Ippolito, direttore editoriale dell manifestazione, “e questa è già una scommessa vinta. La risposta degli autori è positiva, come è positivo che sia stato il centro stesso a volere quest’iniziativa”, patrocinata da Roma Capitale. “I cento negozi di Cinecittàdue, investendo in questa iniziativa, intendono dare il proprio contributo per il rinvigorimento delle attivita’ culturali, esigenza prioritaria per il paese e premessa fondamentale per la ripresa economica”, ha sottolineato Marcello Ciccaglioni.

Ad aprire la rassegna saranno Marco Lodoli e Oliviero Beha. Seguono il martedi’ le conversazioni con Paolo Di Paolo e Marco Travaglio, e per la narrativa si attendono nella giornata di mercoledi’ Antonio Manzini e Marco Malvaldi. Giovedi’ le storiche voci di “Decanter”, Fede e Tinto, e poi si discute la questione del Mezzogiorno con Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo. Venerdi’ prima la fotografia con Gino Castaldo che guida alla scoperta dei “grandi” della musica rock, mentre Chiara Gamberale svela, con il suo romanzo, qualche trucco per imparare l’arte del cambiamento. Nel fine settimana, poi, gli incontri si raddoppiano: sabato Giuseppina Torregrossa con la fantasia e Stefano Polacchi con la realta’ raccontano aromi e sapori di casa, Gratteri e Nicaso affrontano il delicato nodo del rapporto tra ‘ndrangheta e autorita’ ecclesiastiche, Alessia Gazzola intrattiene con le sue atmosfere noir. E ancora domenica autori di richiamo; si parla di ambiente con Mario Tozzi, di cucina con Anna Scafuri, per concludere con Andrea Vitali, impegnato a raccontare la nostalgia di un’Italia scomparsa, e Marco Damilano, con un saggio sulle vicende della sinistra italiana.
Coerente con il progetto anche l’attenzione ai bambini cui sono destinate le letture animate ‘Briciole di storie’ a cura del ‘Semaforo Blu’. Tre appuntamenti della durata di mezz’ora, che rappresentano anche un’opportunita’ per i genitori di dirigersi in tranquillita’ verso gli incontri preferiti. “Ci aspettiamo una forte risposta del pubblico -prosegue Ippolito- che puo’ essere costituito sia da clienti del centro sia da frequentatori della narrativa e delle librerie. E anche da una fetta di popolazione alla quale questo evento di forte promozione sociale della lettura si rivolge”. (AGI 6 aprile 2014)